La Coca Cola si ispira ai fatti di Salernitana – Nocerina?

hashtag
Hashtag, questo sconosciuto
12 febbraio 2014
Coca Cola

Qualche settimana fa, guardando la tv, ho avuto un sussulto.
No, non ho sentito Luca Giurato pronunciare un’intera frase senza errori.
No, non ho visto Oscar Giannino vestito in maniera sobria.

Semplicemente, guardando questa pubblicità della Coca Cola ho avuto un déjà vu.

D’improvviso ho rivisto immagini vissute solo qualche mese fa, sugli spalti dello Stadio Arechi, a Salerno.
Ho rivisto i giocatori della Nocerina fingere infortuni per far terminare prima l’ormai (tristemente) nota partita contro la Salernitana.

Nello spot Coca Cola, infatti, un calciatore dal cognome guardacaso italiano (Belsito), con la maglia guardacaso rossonera (come la Nocerina) finge un infortunio. Unica differenza, in questo caso il fine della messinscena è nobile, far calciare una punizione al compagno sfigato che siede tristemente in panchina.

Coincidenze?

P.S.
Questo post non vuole entrare nel merito delle vicende sportive ed extrasportive della Nocerina. Ho solo documentato una divertente coincidenza. O citazione?

Francesco Gaetano Caolo
Francesco Gaetano Caolo
Web marketer, esperto SEM e Social Media, copywiter e -ormai a tempo perso- giornalista. Cerco di non rimanere mai senza parole per non rimanere senza lavoro. Amo l’internet perché è vera vita e non second life.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *