Test Nokia Lumia 925: Nokia è tornata!

hashtag
Hashtag, questo sconosciuto
12 febbraio 2014
Propaganda Programma Spaziale URSS
L’Ucraina è Ucraina, non Russia. Parola di Atlante De Agostini!
4 marzo 2014
Nokia-Lumia-925

Il mese scorso abbiamo avuto la fortuna di essere scelti per l’iniziativa #ilmiolumia, l’interessantissima iniziativa targata Nokia Italia.
Per una settimana abbiamo così avuto la possibilità di testare uno dei gioiellini di Nokia. Qualora siate interessati, vi consiglio di tenere d’occhio la Facebook Page ufficiale per approfittare di un eventuale rilancio dell’iniziativa.

Ma torniamo alla nostra esperienza. Inutile negarlo, speravamo di essere scelti per il test del Nokia 1020, con una strepitosa fotocamera da 41 Megapixel. Invece ci siamo dovuti “accontentare” del Nokia Lumia 925.
Assieme allo smartphone abbiamo ricevuto in prova il caricabatterie wireless Nokia DT 900 e la Cover di ricarica wireless Nokia CC 3065.

Da androidiani doc, un po’ temevamo il passaggio al sistema operativa Windows.
Invece il disagio è durato pochissimi minuti. Dopo aver smanettato un po’ con lo smartphone ci siamo immediatamente resi conto dei passi da gigante compiuti da Windows negli ultimi anni nel campo del mobile (se in passato vi è capitato di utilizzare uno dei primi smartphone con SO Windows sapete di cosa sto parlando).
il sistema operativo è decisamente intuitivo ed il processore Nokia Snapdragon S4, un Dual-core da 1.5Ghz, rende veloce e fluido ogni movimento.

Quello che, però, più ci incuriosiva, era la fotocamera.
Il vero punto di forza del 925 è infatti la fotocamera 8,7 Megapixel con ottica Carl Zeiss.

 

Tante le app ed i filtri per sfruttarla al massimo. Particolare menzione merita l’app che permette di creare straordinare foto effetto cinema (foto statiche con alcuni particolari animati). Un esempio (uno scatto eseguito da noi) è qui.
Anche con impostazioni automatiche le foto sono sempre di altissima risoluzione. Davvero sorprendenti quelle scattate al buio o con scarse condizioni di luminosità.

Qualora desideriate leggere la recensione completa da noi effettuata, cliccate qui.

Francesco Gaetano Caolo
Francesco Gaetano Caolo
Web marketer, esperto SEM e Social Media, copywiter e -ormai a tempo perso- giornalista. Cerco di non rimanere mai senza parole per non rimanere senza lavoro. Amo l’internet perché è vera vita e non second life.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *